Edizione Italiana

Posts Tagged ‘Capture’

ISIS Papyrus chiude il ‘loop’ tra comunicazioni e processi

In soluzione on febbraio 18, 2014 at 1:10 pm

Le soluzioni Capture e ACM gestiscono informazioni e documenti inbound e outbound

Il case management consiste nel ricevere informazioni, indirizzarle correttamente agli operatori coinvolti e creare processi adeguati per permettere ai relativi attori di agire in tempo, rispondendo in modo appropriato alle richieste. Perché una soluzione di questo tipo possa definirsi completa sono fondamentali gli strumenti di acquisizione e archiviazione dei documenti in ingresso, che in genere variano da modulistica conosciuta e documenti contabili semi-strutturati a lettere ed e-mail totalmente destrutturate. In tal senso la suite Capture di Papyrus è in grado di acquisire documenti attraverso tutti i canali inbound utilizzando lo stesso metodo di ‘comprensione’ della comunicazione, sia che si tratti di un messaggio inviato come tweet o come lettera stampata. L’acquisizione automatica e l’elaborazione dei documenti sono in sostanza fasi che richiedono una grande efficienza per avviare rapidamente le attività innescate dal loro contenuto. ISIS Papyrus offre quindi un Closed-loop Case Management per consolidare la comunicazione inbound e outbound su una singola piattaforma flessibile. L’elaborazione di un caso deve poi prevedere sia una notevole quantità di comunicazioni aziendali, sia in ingresso che in uscita, che la loro complessità e la sfida di gestire con successo ed efficacia progressi e decisioni; l’applicazione Papyrus Adaptive Case Management copre completamente questi aspetti, trattando comunicazioni e processi come un’unica soluzione omogenea.

Nel dettaglio il processo di business, creato attraverso un semplice assemblaggio di elementi, definibili dall’utente e raccolti in una cartella ‘case’, permette una visione olistica dello stesso, fornendo anche un supporto timeline per il monitoraggio. Il processo risulta così guidato dall’obiettivo, e non dal diagramma di flusso rigidamente disegnato, e la mappatura del contenuto in ingresso e in uscita aiuta i processi stessi che creano a loro volta nuova conoscenze e risultati di successo. In quest’ottica, secondo la visione di Max J. Pucher, fondatore e Cto di ISIS Papyrus, “gli utenti business non solo influenzano la progettazione ma creano il processo al volo”. Nella pratica questa architettura consente, per esempio, di avere una visione complessiva di un case assicurativo, sia individuale o come gruppo famigliare, consolidando dati, documenti, regole, domande, decisioni e attività pregresse in un unico case. L’ACM con la sua piattaforma gestisce processi di customer service ad alto valore, unici e con un alto grado di conoscenza, contribuendo a creare e mantenere la fidelizzazione del cliente. L’esperienza di oltre 25 anni nella gestione delle comunicazioni e dei processi rende di fatto la piattaforma Papyrus in grado di gestire inbound, outbound e processi, con un’architettura scalabile e integrabile con i sistemi già presenti in azienda.